Notizie locali
Pubblicità
Coronavirus in Sicilia, il bollettino del 6 agosto:

Covid-19

Coronavirus in Sicilia, il bollettino del 6 agosto: contagi in salita, altri 30 tamponi positivi

Di Redazione

CATANIA - Dopo i 21 casi registrati ieri, in Sicilia l'epidemia da coronavirus sembra aver ripreso vigore e conta nelle ultime 24 ore altri 30 nuovi contagi a fronte di 2.795 tamponi processati dal sistema sanitario regionale. Secondo il bollettino diffuso dal ministero della Sanità, è quindi confermato il trend in crescita dei nuovi casi nell'Isola. E la Sicilia si conferma purtroppo tra le regioni con l'indice di contagio più alto: l'Isola in Italia è al 4° posto oggi per nuovi positivi dopo Lombardia (+118), Emilia-Romagna (+58) e Veneto (+58).

Pubblicità

E' sempre Catania la città che preoccupa di più: 16 i casi registrati nelle ultime 24 ore nella provincia etnea, 6 quelli confermati a Messina (quattro sono migranti), 4 a Caltanissetta (tutti migranti), 2 a Palermo (sono due migrnti), uno a Enna e uno a Ragusa. Non più quindi solo migranti tra i nuovi positivi, ma anche tanti siciliani e pure giovani: tra i casi di Catania ci sarebbe infatti un contagiato di 17 anni che avrebbe frequentato alcuni locali della movida etnea. Si stanno cercando di ricostruire i contatti.

I nuovi trenta contagi portano il numero totale di persone che hanno contratto il virus  in Sicilia dall'inizio dell'epidemia a 3.369. Gli attuali positivi sono invece di cui 342 di cui 301 in isolamento domiciliare, 37 ricoverati in reparto ospedaliero con sintomi e 4 ricoverati in terapia intensiva.

 

In Italia 

Salgono anche nel resto del Paese  i contagi per coronavirus. Nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute, si sono registrati 402 nuovi casi, 6 in più di ieri, che fanno salire il totale a 249.204. In calo, invece, il numero delle vittime: 6 in un giorno a fronte delle 10 registrate mercoledì. Complessivamente, le vittime dall’inizio dell’epidemia sono 35.187.

Risale quindi il numero degli attualmente positivi e dei ricoverati nelle terapie intensive per coronavirus: secondo i dati del ministero della Salute, gli attuali malati sono 12.694, 48 in più rispetto a ieri, mentre nelle terapie intensive ci sono 42 pazienti, uno in più di ieri. Le persone in isolamento domiciliare sono 11.890, 49 in più rispetto a mercoledì mentre i pazienti ricoverati negli altri reparti degli ospedali sono due in meno: dai 764 di ieri ai 762 di oggi.

Due sole le regioni senza nuovi casi - Basilicata e Molise - mentre in Lombardia sono 118, il 29,3% del totale. Alti anche i numeri di Emilia Romagna e Veneto - con 58 casi ciascuno - e della Sicilia, con 30 nuovi casi. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 58.673, poco più di duemila più di ieri.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA