Notizie locali
Pubblicità
Coronavirus, a Salemi torna la paura e il sindaco: «Fase delicata»

Covid-19

Coronavirus, a Salemi torna la paura e il sindaco: «Fase delicata»

Di Redazione

Continua a salire il numero di positivi al Covid-19 a Salemi, in provincia di Trapani. Nella cittadina che nei mesi dell’emergenza Coronavirus è stata dichiarata zona rossa dal governatore siciliano, Nello Musumeci, si sono registrati altri due casi legati al focolaio già circoscritto che fanno salire il numero complessivo dei contagiati a 24.

Pubblicità

«Siamo in una fase delicata - dice il sindaco Domenico Venuti -: l’attenzione resta altissima perché è importante bloccare il diffondersi del virus». Ecco perché il primo cittadino torna a sottolineare "l'importanza della quarantena per chi è entrato in contatto con una persona contagiata. La quarantena è una delle armi fondamentali per impedire la circolazione del virus".
"Un’altra sottolineatura importante riguarda i tamponi - dice ancora il sindaco Venuti -: la corsa spasmodica a questo tipo di esame, senza avere prima consultato il proprio medico, non contribuisce a risolvere la situazione. Chiunque ritenga di avere avuto contatti con una persona contagiata deve mettersi in autoisolamento preventivo e contattare il proprio medico che saprà consigliare tempi e modalità di intervento. Fondamentali, infine, l’utilizzo delle mascherine e il distanziamento fisico: accorgimenti che devono entrare nella nostra vita quotidiana", conclude.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: