Notizie locali
Pubblicità
Coronavirus, primo caso a Palazzo di Giustizia di Palermo: «No allarmismo»

Covid-19

Coronavirus, primo caso a Palazzo di Giustizia di Palermo: «No allarmismo»

Di Redazione

PALERMO - Primo caso di Coronavirus al Palazzo di giustizia di Palermo. Un magistrato della Corte d’appello è risultato positivo al tampone ed è in autoisolamento nella propria abitazione. Si tratta di un caso asintomatico e le sue condizioni di salute sarebbero buone.

Pubblicità

"E' già stata effettuata la sanificazione dei locali - dice Matteo Frasca, presidente della Corte d’Appello di Palermo -. E’ già scattato il protocollo previsto in questi casi con il tracciamento dei contatti del magistrato. Se possibile adesso ci sarà ancora più rigore. Bisogna essere prudenti e responsabili ma senza allarmismi ingiustificati".

Stringenti in questi mesi le misure anti-Covid adottate al Palazzo di giustizia: misurazione della temperatura all’ingresso, distanziamento e obbligo di mascherina e orari fissi e contingentati per le udienze, distributori di gel disinfettante in ogni aula e corridoio delle strutture giudiziarie.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: