Notizie locali
Pubblicità
Virus in Sicilia, in 7 giorni 721 nuovi casima quasi la metà sono nel Palermitano

Covid-19

Virus in Sicilia, 721 nuovi casi in 7 giorni ma quasi la metà sono nel Palermitano

Di Redazione

In una settimana poco più di settecento casi in più (721, +13%), quasi la metà dei quali (338) nel Palermitano dove il focolaio della Missione di fratel Biagio Conte dà qualche preoccupazione e ricoveri in aumento del 50%. E’ questo l’andamento dell’epidemia in Sicilia con i numeri che si riferiscono alla settimana tra il 14 e il 20 settembre diffusi dal ministero della Salute. I casi totali di covid sono infatti aumentati fino a 5962 (domenica 13 erano 5241) mentre le persone ricoverate in ospedale ora sono 194 mentre erano 120 una settimana fa. Calano invece le persone ricoverate in rianimazione (erano 17 oggi sono 13). In crescita di quasi il 18% gli attuali positivi, mentre in una settimana ci sono state sei morti. Il numero di tamponi è stato di quasi 32 mila.
L’incremento maggiore nel Palermitano con 338 casi (+33,6%) in una settimana. Poi c’è Catania con 132 casi in più (+10,4%), Trapani con 79 (+22,3%), Agrigento 46 (+16,6%) dove preoccupa soprattutto Sciacca, Siracusa 44 (+9,3%), Ragusa 33, Messina 30 (+4,4%), Enna 14 (+2,6%) e Caltanissetta con 5 (2%). 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA