Notizie locali
Pubblicità
Covid, tamponi negativi per il Catania Calcio

Covid-19

Covid, il bollettino del 18 dicembre: in Sicilia 731 nuovi casi e 22 morti

Di Redazione

Sono in tutto 731 i nuovi casi di Covid registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore. E’ il dato più basso da un mese e mezzo a questa parte. Ventidue invece le persone morte. In calo i ricoveri complessivi, ma in leggero aumento invece le persone che hanno avuto bisogno del ricovero in terapia intensiva.

Pubblicità

Infatti le persone attualmente ricoverate in ospedale sono 1273 (-37) con 182 in terapia intensova (+3). I guariti delle ultime 24 ore sono stati 1532 e dunque il numero di attualmente positivi scende ancora (sono in tutto 33.865, 32.592 dei quali in isolamento domiciliare). Con i 22 morti delle ultime 24 ore il numero delle vittime siciliane dall’inizio della pandemia è salito a 2.109.

I tamponi processati sono stati 8.109 e dunque il rapporto tra positivi su numero di test effettuati è del 9%.

In Italia i nuovi casi sono stati 17.992 con altri 674 morti (i morti in Italia sono 67.894)

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 18 DICEMBRE DEL MINISTERO DELLA SALUTE

In Sicilia il dato delle province vede Catania con 356 nuovi casi, seguita da Palermo con 116, Messina 89,
Ragusa 41, Siracusa 41, Trapani 29, Agrigento 27, Enna 17 e Caltanissetta 15.

LE FASCE DI RISCHIO. «Tre Regioni (Lazio, Liguria e Veneto) sono classificate a rischio alto. Nessuna di queste è stata classificata a rischio alto per 3 o più settimane consecutive". E’ quanto emerge dal report Istituto superiore di sanità-ministero della Salute con il monitoraggio settimanale dell’epidemia di Covid in Italia, nella bozza in possesso dell’Adnkronos Salute.
Nella settimana di monitoraggio "si continua ad osservare nella maggior parte delle Regioni e province autonome un rischio moderato o alto con cinque regioni e province autonome a rischio basso di una epidemia non controllata e non gestibile". Queste 5 sono Basilicata, Calabria, Campania, Molise e Sicilia.

(in aggiornamento)

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA