Notizie locali
Pubblicità
Coronavirus, il bollettino del 4 gennaio: in Sicilia 1.391 nuovi casi e altri 34 morti

Covid-19

Coronavirus, il bollettino del 4 gennaio: in Sicilia 1.391 nuovi casi e altri 34 morti

Di Redazione

CATANIA - Il governo a Roma, pur sferzato dai venti di crisi, cerca comunque di varare un nuovo provvedimento per disciplinare spostamenti, aperture e chiusure dopo il 6 gennaio. A Palermo invece si prova a varare la giusta strategia per la riapertura delle scuole. Il tutto con lo sguardo rivolto ai dati dell’ultimo bollettino del ministero della Salute che in Sicilia fa segnare un nuovo rialzo dei contagi e pone l'Isola tra le Regioni più a rischio: 1.391 i nuovi casi nelle ultime 24 ore su 7.597 tamponi (ieri erano stati 1.047 su 6.319 tamponi) e altre 34 vittime (ieri erano state 26). Un rialzo che oggi non si registra a livello nazionale dove si contano 10.800 nuovi casi contro i 14.245 di ieri. 

Pubblicità

I 1.391 nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore fanno salire il totale degli attuali positivi nell'Isola a 36.578 (ieri erano 35.591), di cui 35.211 in isolamento domiciliare (ieri erano 34.270), 1.181 ricoverati in ospedale con sintomi (44 in più di ieri), 186 ricoverati gravi in Terapia intensiva (ieri erano 186) con 13 nuovi ingessi nell'ultimo giorno (ieri erano stati 11).

A livello provinciale Catania è sempre più l'epicentro dell'epidemia di Covid in Sicilia con ben 396 nuovi casi nelle ultime 24 ore (ieri erano statui 301), 295 a Palermo, 210 a Messina, 69 a Ragusa, 76 a Trapani, 197 a Siracusa, 56 a Caltanissetta e 44  ad Agrigento.

I casi totali di coronavirus in Sicilia dall'inizio della pandemia sono invece 97.938 (ieri erano 96.547), le guarigioni sono 58.832 con 370 dimessi o guariti nelle ultime 24 ore, mentre i decessi con gli ultimi 34 sono arrivati a 2.528.

Che la Sicilia sia tra la Regioni più a rischio contagio lo confermano anche i tassi di positività, ovvero la percentuale di positivi sui tamponi effettuati: quello nazionale oggi è al 13,5% mentre quello regionale della Sicilia si attesta sul 18,3%. 

 

In Italia

Sono 10.800 i nuovi casi di coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore (ieri erano stati 14.245). Le vittime sono invece 348. E’ invariato rispetto a ieri il tasso di positività al Covid in Italia, fermo al 13,8%. Sono stati 77.993 i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore (ieri 102.974).

Diminuiscono i pazienti ricoverati in terapia intensiva per coronavirus in Italia: sono 4 in meno rispetto a ieri nel saldo fra entrate e uscite, con 136 nuovi ingressi registrati oggi. I malati attualmente ricoverati in terapia intensiva sono 2.579, contro i 2.583 di ieri.

Aumentano invece i ricoveri nei reparti ordinari Covid, dove ci sono invece 23.317 persone, 242 in più di ieri.

Crescono i guariti o dimessi, 16.206, per un totale da inizio pandemia di 1.520.106. Le vittime arrivano invece a quota 75.680.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA