Notizie locali
Pubblicità
Covid, festa di compleanno in Municipio nel Trapanese

Covid-19

Covid, festa di compleanno in Municipio nel Trapanese

Di Redazione

Castellammare del Golfo (Trapani) - Festa di compleanno per un 50entesimo con tavola imbandita nella sala giunta del Comune di Castellammare del Golfo. Lo denuncia, con un post su Facebook, corredato da una fotografia, il consigliere comunale Giovanni D’Aguanno. Il sindaco, Nicolò Rizzo, che sulla denuncia aveva annunciato verifiche, anche per capire chi aveva partecipato al banchetto e chi aveva autorizzato i presenti ad utilizzare il luogo istituzionale per una festa privata in piena pandemia Covid, ha ricevuto risposte dal segretario generale del Comune Manlio Paglino e dai responsabili del I e II settore, Simone Magaddino e Gianluca Coraci. Secondo costoro non si sarebbe trattato di una tavola imbandita per una festa di compleanno ma semplicemente della possibilità di utilizzare la sala riunioni del palazzo municipale per appoggiare torte e rosticceria che una dipendente aveva portato per offrirle ai colleghi nel giorno del suo compleanno. "Si è acconsentito tacitamente di usare la sala riunioni - si legge nella nota - poiché in termini di ampiezza era la più consona ad evitare assembramenti, così da permettere ai dipendenti di poter riempire il proprio piattino velocemente e uscire, dando la possibilità ai pochi altri di accedere. Si tiene a precisare che detti dipendenti erano debitamente forniti di mascherina anticovid e osservavano il dovuto distanziamento". Il sindaco chiederà comunque un "ulteriore approfondimento sui fatti per verificare se esistano i presupposti per un provvedimento disciplinare". "Il gesto va comunque condannato - dice all’Adnkronos - per il luogo ma soprattutto per il momento in cui si è svolto. Ricordo che quest’anno, proprio a causa della pandemia e della necessità di rispettare le regole per il contenimento del Coronavirus, in sala giunta non ho consentito nemmeno lo scambio degli auguri natalizi". 

Pubblicità

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA