Notizie locali
Pubblicità
«Vendo vaccini Astrazeneca», Nas denunciano messinese

Covid-19

Vaccino covid ai docenti siciliani: via alla prenotazione, ecco come fare

Di Redazione

Dopo le polemiche per un link che circolava nella chat di whatsapp dei docenti siciliani circa una presunto sito dove fare una pre adesione al vaccino covid, stavolta la Regione fa sul serio. 

Pubblicità

Si sono infatti aperte - sia per il personale docente che non docente (under 55) delle scuole statali siciliane i cui nominativi sono stati comunicati alla Regione dai ministeri competenti - le prenotazioni per richiedere il vaccino anti-Covid. Le procedure sono analoghe a quelle già in atto per la popolazione over 80: per accedere bisogna accedere alla piattaforma della struttura commissariale nazionale, gestita da Poste Italiane, (prenotazioni.vaccinicovid.gov.it) o mediante il portale siciliacoronavirus.it.
 
Oltre alla modalità online, è possibile anche prenotare attraverso il call center (800.00.99.66 attivo da lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 esclusi sabato e festivi e tramite il nuovo canale costituito dai portalettere di Poste Italiane che da oggi possono inserire in agenda gli appuntamenti richiesti dai cittadini appartenenti alle categorie interessate.
 
Nei prossimi giorni, una volta completato l'allineamento dei dati forniti dai ministeri, il servizio sarà esteso al restante personale dell'intero mondo scolastico (asili comunali, scuole regionali, enti Oif, scuole paritarie, etc) fino alla classe 1956 compresa. Verrà, quindi, allargato il target anagrafico di riferimento (esclusi i soggetti estremamente vulnerabili), come disposto dalle nuove normative nazionali per il vaccino Astrazeneca, ovvero cittadini dai 18 ai 65 anni.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA