Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Anche Catania si prepara agli open day AstraZeneca (con l'incognita adesioni)

Di Maria Elena Quaiotti

Oltre all’attesa per l'“open day” all'hub vaccini di San Giuseppe la Rena dove da domani a domenica, dalle 8 alle 22, potranno vaccinarsi senza prenotazione gli ultra 60enni con AstraZeneca, resta l'incognita per le effettive adesioni allo sprint della campagna vaccinale deciso dalla Regione siciliana considerato che fino ad oggi si sono registrate tante rinunce in Sicilia con punte fino al 70-80%». 

Pubblicità

Altro osservato speciale sarà il traffico: l'afflusso incontrollato di auto potrebbe intasare la viabilità intorno all'ex mercato ortofrutticolo dopo che ieri è stato cambiato il senso di accesso  per coloro che si sottopongono a tampone rapido antigenico, migliorando decisamente la situazione rispetto ai giorni scorsi.

Una soluzione alternativa per evitare ingorghi e stress è la navetta dell’Amt, corse ogni 35 minuti dal parcheggio Borsellino, che si ferma proprio davanti all’ingresso dell'ex mercato.

Intanto la campagna vaccini procede come al solito: martedì in provincia ne sono stati inoculati 3989, un centinaio in più di lunedì, 3499 Pfizer, 476 AstraZeneca e 64 Moderna. 2582 i vaccini nei presidi cittadini, con un dato significativo, le 105 vaccinazioni domiciliari (40 Moderna e 65 Pfizer). 1108 le dosi somministrate all'hub, 310 prime inoculazioni e 702 seconde di Pfizer, 86 AstraZeneca e 10 di Moderna.

Ancora ridotte le vaccinazioni nei presidi ospedalieri: 162 al Cannizzaro (101 prime e 62 seconde dosi Pfizer), 243 al Garibaldi Nesima (188 prime dosi e 55 seconde Pfizer), 281 al Garibaldi centro (15 prime dosi AstraZeneca, 114 prime dosi e 152 seconde Pfizer), 305 al Gaspare Rodolico (24 prime dosi e 281 seconde Pfizer) e 126 al San Marco (83 prime dosi e 43 seconde Pfizer).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA