Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Coronavirus, il bollettino dell'1 giugno: in Sicilia 326 nuovi casi e altri 12 morti

Di Redazione

CATANIA - Casi di Covid in leggera risalita in Sicilia con Catania che continua a essere l'epicentro del contagio. Secondo il bollettino odierno del ministero della Salute, nell'Isola nelle ultime 24 ore sono stati intercettati dai test 326 nuovi positivi e si sono registrati altri 12 morti. Ieri c'erano stati 258 contagi e 8 vittime. 

Pubblicità

I numeri odierni rilanciano la Sicilia al terzo posto in Italia per nuovi casi di coronavirus dopo Lombardia e Campania, a conferma che il virus circola ancora e che alcuni focolai sono difficili da debellare, soprattutto nel Catanese. Nell'Isola l'incidenza dei nuovi positivi sui tamponi è del 2%, un punto in più della media nazionale.

Con i nuovi 346 casi, il totale degli attuali positivi nell'Isola (anche in virtù delle guarigioni) è di 9.488 (-444 rispetto ai 9.932 di ieri), di cui 8.981 in isolamento domiciliare (ieri erano 9.398), 451 ricoverati con sintomi nei reparti ospedalieri Covid (ieri 475), e ancora 56 ricoverati gravi in reparti di Terapia Intensiva (ieri erano 59) con 3 nuovi ingressi nelle ultime 24 ore (ieri erano stati 2).

I casi totali di coronavirus in Sicilia dall'inizio della pandemia sono invece arrivati a 226.135 (ieri 225.809), mentre le guarigioni sono arrivate 210.808 con 758 siciliani che sono stati dimessi o dichiarati guariti dal Covid nelle ultime 24 ore. Le vittime invece con le ultime 12 sono arrivate a 5.839.

A livello provinciale è sempre Catania la provincia siciliana che fa registrare il maggior numero di nuovi casi. Nella zona etnea sono stati 163 i nuovi positivi intercettati dai tamponi, sei sette volte di più dei 23 casi del capoluogo Palermo. Poi ci sono Agrigento con 49, Trapani con 34, Siracusa con 19, Messina con 18, Ragusa con 12, Enna con 5 e Caltanissetta con 3.

 

In Italia


Sono 93 i morti per il Covid registrati nelle ultime 24 ore (ieri erano stati 82). I positivi sono stati 2.483, in aumento rispetto ai 1.820 di ieri, secondo i dati del ministero della Salute. In totale i casi dall’inizio dell’epidemia sono 4.220.304 , i morti 126.221.

I dimessi ed i guariti sono invece 3.868.332, con un incremento di 10.313 rispetto a ieri, mentre gli attualmente positivi scendono a 225.751, in calo di 7.923 nelle ultime 24 ore. 

Sono 221.818 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia. Ieri erano stati 86.977. Il tasso di positività è dell’1,1%, in calo di un punto rispetto al 2,1% di ieri.

Sono 989 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, sotto quota mille con un calo di 44 rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono stati 41 (ieri erano stati 38).

I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 6.192, in calo di 290 unità rispetto a ieri. In isolamento domiciliare ci sono 218.570 persone, in diminuzione di 7.589 nelle ultime 24 ore. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA