Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Covid, progetto di farmacovigilanza in Sicilia: coinvolti Palermo e Messina

Di Redazione

Palermo - Partirà da domani il progetto di farmacovigilanza "ilmiovaccinoCovid19.it" dedicato agli eventi avversi alla vaccinazione Covid-19. Il progetto, fortemente voluto dalla European Medicines Agency e già iniziato da qualche settimana in altre 10 Nazioni europee, vedrà coinvolte - con il coordinamento del Centro vaccinale dell’Università degli Studi di Verona - oltre 20 realtà ospedaliere e territoriali in Italia.

Pubblicità

L’ambulatorio vaccinale Covid-19 dell’Azienda ospedaliera universitaria Policlinico Paolo Giaccone di Palermo sarà una delle quattro aziende - insieme all’ospedale Civico di Palermo, all’Aou Policlinico "G. Martino e all’Asp di Messina - che parteciperà al progetto in Sicilia. Il coordinamento del Centro di Palermo è affidato a Francesco Vitale, ordinario di Igiene e Medicina preventiva e direttore della Uoc Epidemiologia clinica con registro tumori della Provincia di Palermo. L’ambulatorio vaccinale del Policlinico Giaccone, che ha portato a termine oltre 20mila cicli con vaccino a mRNA e oltre 2500 cicli vaccinali con vaccino ad adenovirus vettore, ha somministrato finora oltre 50mila dosi di vaccini Covid-19. Chi effettuerà d’ora in avanti la prima dose presso l’ambulatorio vaccinale verrà invitato liberamente a partecipare a questo progetto. Per aderire è prevista la registrazione sul sito 'ilmiovaccinocovid19.it'; l’utente coinvolto riceverà via mail sei questionari online cadenzati da compilare entro tre mesi dalla vaccinazione, per riportare eventuali eventi avversi alla vaccinazione.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: