Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Gip convalida i due fermi di polizia

Di Redazione

CATANIA - Il Gip Caltagirone, Ettore Cavallaro, ha convalidato il fermo dei fratelli Salvatore e Daniele Faciano Miraglia, di 54 e 42 anni, arrestati l'11 ottobre scorso da carabinieri della compagnia di Palagonia con l'accusa di avere ucciso Giovanni Cutrera, di 50 anni, con colpi di bastone a Vizzini. Il Giudice per le indagini preliminari ha emesso nei loro confronti un provvedimento restrittivo, disponendone gli arresti in carcere. Erano stati i due fratelli, che sono assistiti dall'avvocato Francesco Villardita, a telefonare al 112 per segnalare l'aggressione. Militari dell'Arma e il sostituto procuratore Antonia Sartori hanno anche raccolto le dichiarazioni di un giovane che era con Cutrera e che è rimasto ferito nell'aggressione. Secondo quanto ricostruito dalla difesa, i Faciano Miraglia, grazie a una telecamera di sorveglianza avrebbero visto Cutrera e il giovane appiccare il fuoco a una loro auto, che era la terza a bruciare, facendo scattare la vendetta. Tra loro c'erano dei contrasti di vicinato tra allevatori.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: