Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Marsala, pm chiede tre condanne per usura

Di Redazione

MARSALA - Il pubblico ministero Anna Sessa ha invocato la condanna di tre persone imputate, per usura, davanti il Tribunale di Marsala. Quattro anni e 8 mesi di carcere sono stati chiesti per Francesco Bianco, di 71 anni, tre anni e mezzo per Francesco Giacalone, di 62, e due anni e 8 mesi per Ludovico Maurizio Marino, di 56. Secondo l'accusa, i tre imputati avrebbero prestato a “strozzo” denaro a un benzinaio, Giuseppe Rallo, di 47 anni. Il 15% di interessi mensili sarebbe stato preteso da Bianco e Marino, che al Rallo avrebbero rispettivamente prestato circa 38 mila e 15 mila euro. Il 10%, invece, era il tasso fissato dal Giacalone a fronte di un prestito di circa 100 mila euro. I fatti contestati si sarebbero svolti a Marsala tra il 2006 e il 2008.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: