Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Rossella vola a Londra con un volo militare Ora potrà finalmente curarsi e guarire

La ragazza, 34 anni, laureata in fisica, è affetta da una rara patologia
Di Redazione

Un volo speciale diretto a Londra per salvare una vita. Quella di una giovane donna palermitana, Rossella Madonia. Un volo atteso da tempo, che per settimane sembrava non si riuscisse a organizzare e che ora invece è decollato. Trentaquattro anni, laureata in fisica, le sue condizioni di salute sono precipitate nel novembre 2010, quando ha sviluppato una rarissima patologia a carico del sistema immunitario che ormai mette a rischio la sua vita. In Italia non ci sono centri specializzati: per curarsi e tentare di alleviare la situazione si è dovuta recare a Londra, al Breakspear Medical Group. Ma, vista la sua malattia, non poteva prendere un aereo di linea: serviva un volo speciale, un aereo opportunamente bonificato e attrezzato con équipe medica, che è stato messo a disposizione dall'Aeronautica. Un'iniziativa che ha visti impegnati la Presidenza del Consiglio, la Prefettura di Palermo e la Regione. Arrivarci non è stato facile: nei mesi scorsi i «nodi» legati alle spese, che in parte sono a carico della Regione, hanno provocato rallentamenti e problemi; e a febbraio la giovane donna ha perso due occasioni utili per partire. Ma gli intoppi sono stati superati fortunatamente nel corso degli ultimi giorni. Rossella resterà nel centro londinese quattro mesi, poi dovrà tornarci ogni tre. Questo primo viaggio e il ricovero avranno un costo che si avvicina ai 200mila euro - come spiegano i familiari - 70 dei quali a carico della Regione. Per questo Rossella via facebook, ha creato un gruppo, «Anche noi con Rossella, tutti insieme per salvare una vita», dove parla della sua vicenda e indica come poterla aiutare tramite una raccolta fondi.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: