Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Trapani, incendia casa e si ferisce, identificato da tracce sangue

Di Redazione

Le tracce di sangue lasciate lungo la strada ieri sera per le ferite alle braccia che si era procurato entrando e poi appiccando il fuoco in una casa di via Luigi Pirandello, a Vita (Trapani), hanno consentito ai carabinieri di individuare e arrestare un trentasettenne originario di Salemi, Vito De Priamo. All'uomo, trovato in casa in forte stato di agitazione, vengono contestate le accuse di violazione di domicilio, danneggiamento aggravato e incendio doloso. De Priamo ha preso di mira la casa di un trentenne, che al momento della sua irruzione era assente, danneggiandone i mobili e appiccando le fiamme poi spente dai vigili del fuoco.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: