Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Insegnante incinta al nono mese non puo' partecipare a concorso

Agnese Garufi, catanese trasferita da tre anni in Piemonte, denuncia la "discriminazione" sul web: non potrà concorrere per la concomitanza con la data del parto VIDEO
Meloni: il mio impegno per Agnese

Di Redazione

PALERMO - «Non potrò partecipare al concorso per la scuola perché sono incinta al nono mese. Dovrei partorire in questi giorni è il concorso è fissato per il 19 maggio. Da mesi scrivo a ministri e all'Unione europea ma nessuno mi risponde, nessuno mi dice se posso essere tutelata in qualche modo per la mia maternità». Lo dice Agnese Garufi, una docente catenese che vive in Piemonte, che ha anche fatto un video per il web.

Pubblicità

 

«Non è giusto essere esclusa per il fatto di dover dare alla luce il proprio figlio - ha proseguito -. Sono di origine siciliana ma vivo in Piemonte da tre anni, dal 2013 quando è uscito il bando per l'abilitazione nella mia classe di concorso: l'insegnamento dello strumento musicale alle medie. Ero convinta di poter partecipare a questo concorso, avendo tutte le carte in regola. Eppure probabilmente non potrò. Chiedo al ministero di mettere una sessione straordinaria». 

 

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: