home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Caltanissetta, il 6 al Superenalotto da 130 milioni centrato con una giocata di soli 2 euro

Prime ipotesi su chi possa essere il fortunatissimo vincitore: si parla di un operaio, di uno studente o di una casalinga

Caltanissetta, il 6 al Superenalotto da 130 milioni centrato con una giocata di soli 2 euro

CALTANISSETTA - Si è svegliata incredula, euforica, curiosa questa mattina la città di Caltanissetta, dove da ieri sera vive un nuovo milionario italiano, ovvero il fortunatissimo giocatore che ha centrato o giocatore infatti ha realizzato il "6" al Superenalotto conquistando ben 130.195.242,12 euro. E parlare al singolare non è un caso. A conquistare il montepremi sarebbe stato un unico cliente: a farlo pensare l’esiguità della giocata. Secondo i primi calcoli, il fortunato avrebbe "puntato" 2 euro. Escluso quindi il sistema e soprattutto la vendita del tagliando vincente attraverso più quote. 

La titolare della ricevitoria (ubicata all’interno di una edicola), è la signora Sabrina Vincenzina Savarino di 47 anni, che l’ha aperta sedici anni fa assieme al marito Fabrizio Sunseri di 49 anni. Una ricevitoria decisamente fortunata, poiché, in questi ultimi anni sono state realizzate anche altre vincite cospicue, tra le quali una di 170 mila euro un anno fa ed un’altra di 150 mila euro poco meno di tre anni fa. Vincite, queste, che considerata quella di oltre 130 milioni di euro verificatasi ieri sera, sembrano ben poca cosa...

Ovviamente felici i due coniugi Sunseri che, quando sono stati avvisati dall’ispettore di zona della Sisal di Caltanissetta Michele Bumbolo, si trovavano a casa assieme alla figlia Alessia di 19 anni e stavano mangiando delle arancine.

«Quando abbiamo ricevuto la prima telefonata non ci credevamo che la vincita potesse essere di questa entità - ha detto Fabrizio Sunseri con toni raggianti dopo aver ricavato dal suo computer una copia della schedina vincente - sapere che a Caltanissetta c’è una persona che, a seguito del nostro lavoro, è riuscito ad aggiudicarsi una somma di questo tipo ci ha dato una enorme soddisfazione».

GUARDA LA FOTOGALLERY

Chi può essere stato? «Al momento - continua Sunseri - non riusciamo a saperlo, anche perché si tratta di una schedina di pochi soldi che può aver fatto chiunque: uno dei tanti anziani che abitano nelle case popolari della zona, uno dei tanti operai che per ora lavorano per il rifacimento della 122 bis per conto della “Cmc” o le opere di compensazione di contrada “Xirbi” o, addirittura uno studente del liceo scientifico».

«Potrebbe essere anche una casalinga che abita nel nostro quartiere - ha aggiunto la signora Sabrina Savarino - e che dopo essere andata a fare la spesa magari passa da noi spesso per acquistare i giornali. Mi auguro comunque che questa persona che è ormai diventata una “supermilionaria” sia tra quelle che abitano nel quartiere e che sino ad ora non ha avuto una vita agevole. Spero infine, che si ricordi di noi...».

Ovviamente la notizia della vincita ha attirato ieri sera, poco dopo le ore 22, diverse persone che desideravano avere la conferma della vincita. Tra queste Piero Caico, collega di Fabrizio Sunseri, che si è congratulato con il titolare della ricevitoria di via Brancati, ed Angelo Carnevale che avrebbe voluto congratularsi con il vincitore. «Speriamo di poterlo conoscere ed abbracciarlo - ha detto quest’ultimo - anche per noi noi sarebbe una grande gioia...».

Secondo Sunseri stavolta la dea bendata, scegliendo Caltanissetta, ci ha visto benissimo. «Per Caltanissetta è un momento di forte crisi. Magari questa vincita può risollevare le sorti della città».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa