home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Licata, casalinga arrestata due volte in poche ore

E' stata prima scorta dai carabinieri mentre rubava energia elettrica. Ma messa ai domiciliari poco dopo era tranquillamente in piazza a vendere panini e bibite per la fiera di Sant'Angelo

Licata, casalinga arrestata due volte in poche ore

Arrestata due volte nel giro di poche ore. E’ successo a Licata e la protagonista è una casalinga di 30 anni, Samanta Cicatello. La donna è stata arrestata una prima volta perché i carabinieri durante dei controlli insieme ai tecnici dell’Enel hanno scoperto che la donna riforniva di energia elettrica la sua casa dopo essersi allacciata abusivamente alla rete pubblica.

In quel caso è stata arrestata e posta ai domiciliari per furto aggravato in concorso di energia elettrica. Ma sono passate poche ore e i carabinieri l’hanno trovata mentre vendeva bibite e panini lungo il corso di Licata dove in queste giorni si sta svolgendo la fiera di Sant’Angelo. Nel secondo caso Samanta Cicatello è stata arrestata per evasione ed è stata di nuova posta ai domiciliari.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 2
  • giuseppe36

    02 Maggio 2018 - 12:12

    Come è possibile che una donna di Licata è stata arresta per furto di energia elettrica r posta ai domiciliari.La stessa dopo un paio d'ore viene riarrestata per evasione perchè sorpresa nel corso principale del paese a vendere panini in occasione di festeggiamenti. Me nel secondo caso non sarebbe stato giusto spedirla in carcere? Ecco come vengono demotivate le forze dell'ordine?

    Rispondi

  • giuseppe36

    02 Maggio 2018 - 12:12

    Come è possibile che una donna di Licata è stata arresta per furto di energia elettrica r posta ai domiciliari.La stessa dopo un paio d'ore viene riarrestata per evasione perchè sorpresa nel corso principale del paese a vendere panini in occasione di festeggiamenti. Me nel secondo caso non sarebbe stato giusto spedirla in carcere? Ecco come vengono demotivate le forze dell'ordine?

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP