Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Mascali, picchia la convivente e lei abortisce: arrestato

Di Redazione

MASCALI - Un macellaio 50enne di Mascali è stato arrestato da carabinieri del nucleo operativo di Giarre con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. L'uomo, incensurato, secondo quando denunciato dalla convivente - una 40enne separata e con una figlia minorenne - avrebbe più volte picchiato la compagna causandole, sempre secondo il racconto della donna, anche un aborto (la 40enne era al terzo mese di gravidanza). Il 50enne si difende dalle accuse sostenendo che l'arresto della gravidanza sia stato spontaneo. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: