Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Palermo, aggredisce la vicina con calci e pugni e lei si difende a colpi di forbici

Di Redazione

Una lite condominiale è finita nel sangue. E' accaduto a Palermo, dove una donna ha ferito con un paio di forbici un vicino di casa. L'allarme è scattato poco prima delle 10, quando al 112 è giunta la segnalazione di un accoltellamento in un condominio di piazza Leoni, all’altezza del civico 41.

Pubblicità

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri due vicini di casa hanno innescato una lite violenta per futili motivi. I militari hanno raccolto la versione fornita dalla donna di 39 anni, una straniera originaria delle Mauritius. Un uomo palermitano, suo vicino di casa, sarebbe sceso e avrebbe bussato alla sua porta. La donna gli avrebbe aperto e lui l’avrebbe aggredita a calci e pugni. Le liti andavano avanti da tempo tra i due.

La cittadina straniera per difendersi avrebbe preso un paio di forbici e lo avrebbe ferito. Sul posto è arrivata un’ambulanza che ha trasportato l’uomo all’ospedale Villa Sofia. Anche la donna ha riportato ferite e contusioni. Accertamenti sono in corso per fare luce sulla vicenda. Una pattuglia dei carabinieri, dopo avere sentito la donna, ha raggiunto il ferito in ospedale per identificarlo e raccogliere la sua versione dei fatti.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: