home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Pozzallo, il sindaco denuncia: «Tentata rivolta nell'hotspot»

Ammatuna: «A sedarla, le forze dell’ordine che hanno impedito la fuga ad alcuni migranti. Ma quanto accaduto attesta il rischio che avevamo prospettato»

Pozzallo, il sindaco denuncia: «Tentata rivolta nell'hotspot»

POZZALLO - Un tentativo di rivolta all’hotspot di Pozzallo (Ragusa) sedato dalle forze dell’ordine è stato denunciato dal sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna. «Il rischio che avevamo denunciato per tempo sta verificandosi come previsto», ha commentato il primo cittadino.

«La città di Pozzallo - ha quindi sottolineato Ammatuna - si è sempre espressa in favore dell’accoglienza e della solidarietà in favore dei migranti, senza distinzione fra coloro che fuggono dalla guerra o dalla fame. Soltanto un paletto è stato posto con chiarezza: il tutto deve avvenire nell'ambito della piena legalità». «Con la chiusura del centro di Lampedusa - ha aggiunto - la situazione è diventata più problematica: proprio oggi c'è stato all'interno dell’hotspot un tentativo di rivolta prontamente sedata dalle forze dell’ordine che hanno impedito la fuga ad alcuni migranti, evitando anche il minimo problema alla cittadinanza».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa