home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Pergusa, gli ambientalisti all'attacco: «L'autodromo va dismesso»

La protesta dopo la chiusura dell'accordo con Pirelli che per 150 giorni l'anno farà dei test sul tracciato

Pergusa, gli ambientalisti all'attacco: «L'autodromo va dismesso»

«I lavori di manutenzione straordinaria che la Pirelli sta effettuando sul circuito di Pergusa, dopo l’accordo con l’Ente autodromo che prevede l'utilizzo della pista da parte dell’azienda produttrice di pneumatici per 150 giorni l’anno, si stanno compiendo senza rispettare le regole dettate dall’unione Europea sulla valutazione di incidenza».

Lo ha affermato il Comitato spontaneo «Io sono il Lago di Pergusa», che ha lanciato una petizione in difesa del lago del mito, chiedendo alla Regione Siciliana la dismissione dell’autodromo e un progetto per la riqualificazione delle aree oggi occupate dall’impianto motoristico, al Ministero dell’Ambiente del Territorio e del Mare, che il Lago sia dichiarato di interesse nazionale e sia istituito un Parco Nazionale e all’Unione Europea che si adoperi affinché non venga ulteriormente acuito e perpetrato l’impatto, già gravissimo, dell’impianto motoristico e del sistema fognante dell’area pergusina.

«Siamo fermamente convinti che la dismissione e, se necessario, il trasferimento dell’autodromo ed il ripristino ambientale del bacino del lago di Pergusa, avranno enormi vantaggi economici per la regione centrale siciliana - scrivono nella petizione gli aderenti al Comitato - Considerando la posizione strategica del lago, la bellezza del paesaggio circostante, ed il suo incommensurabile patrimonio naturale e culturale, crediamo che il lago Pergusa abbia il potenziale per diventare una grande attrazione turistica internazionale che potrebbe offrire molti posti di lavoro e reddito significativo per l’area locale.». Secondo il comitato gli impatti nascenti dai lavori sono in netto contrasto con l’accertata presenza di specie prioritarie e l’importanza ornitologica per nidificazioni e migrazioni. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • eaglerider

    24 Giugno 2018 - 12:12

    Una domanda mi pongo sempre, parlando di ambientalisti. Sarebbero d'accordo a costruire l'albergo Castello Ultveggio che domina Palermo da Monte Pellegrino? Consentirebbero di fare le saline di Mozia in una spiaggia paludosa? Farebbero costruire Venezia su un arcipelago di isole in laguna? Farebbero costruire un castello nella Valle della Loira? darebbero l'assenso alla costruzione della Cattedrale di San Pietro abbattendo un quartiere di tuguri a Roma? Sarebbero d'accordo a allargare il lungomare del Foro Italico di Palermo (come è stato fatto nel '900) per fare il prato? Sono utili ma spesso fanno osservazioni da fancazzisti che non hanno bisogno di lavorare !

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa