Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Meteo, settimana sotto il sole in Sicilia

Di Redazione

ROMA - 3bmeteo.com ha comunicato le previsioni del tempo sull'Italia per i prossimi giorni. Vediamo cosa ci aspetta.

Pubblicità

LUNEDI' 2 LUGLIO al Nord qualche annuvolamento irregolare al mattino in pianura, locali piovaschi o brevi temporali sulle zone alpine nelle ore tardo-pomeridiane. Temperature stabili, massime tra 27 e 33. Al Centro condizioni di stabilità e bel tempo con cieli generalmente sereni o poco nuvolosi; poche nubi diurne sull'Appennino. Temperature in rialzo, massime tra 28 e 34. Al Sud stabile e soleggiato su tutte le regioni con cieli sereni, al più poco nuvolosi al pomeriggio sulla dorsale. Temperature in rialzo, massime tra 30 e 35 gradi.

MARTEDI' 3 LUGLIO al Nord ancora un po' instabile sulle zone alpine con nubi sterili al mattino e locali piovaschi o temporali nelle ore centrali, più sole altrove. Temperature stabili, massime tra 29 e 32. Al Centro in prevalenza sereno o poco nuvoloso, salvo temporanei addensamenti nelle ore centrali in Appennino con isolati rovesci. Temperature stabili, massime tra 28 e 33. Al Sud stabile e soleggiato su tutte le regioni con cieli sereni, al più poco nuvolosi al pomeriggio sulla dorsale. Temperature stabili, massime tra 29 e 33.

MERCOLEDI' 4 LUGLIO al Nord irregolarmente nuvoloso sul Triveneto con locali piovaschi o temporali, più frequenti nelle ore centrali in trasferimento notturno verso ovest. Temperature in calo, massime tra 27 e 30. Al Centro in prevalenza poco nuvoloso, salvo variabilità diurna sull'Appennino con la formazione di qualche temporale di calore. Temperature in calo, massime tra 27 e 31. Al Sud in prevalenza stabile e soleggiato con qualche innocuo addensamento diurno in prossimità dell’Appennino. Temperature stabili, massime tra 28 e 32.

In definitiva, dunque, come rileva ilmeteo.it «l'alta pressione Caronte, chiamata così perché avrebbe dovuto portarci il caldo vero ovunque e traghettarci nel cuore dell’estate, ci ha ingannato, come nelle peggiori commedie infernali, risultando più debole del previsto ed è destinata a crollare completamente, segnale che qualcosa sta andando storto in questa estate 2018».

Sempre secondo ilmeteo.it, sull'Italia «da venerdì 6 assisteremo ad una definitiva spallata che butterà giù l'alta pressione, schiacciandola verso le regioni meridionali: l'instabilità temporalesca piena di grandine sarà diffusa dappertutto sulle regioni settentrionali, dal Piemonte alla riviera romagnola fino a Venezia e Trieste, con precipitazioni anche intense che in serata arriveranno ad interessare persino le Marche; le temperature caleranno specie al nord con Milano che passerà dai 30 ai 25 gradi, Torino in calo da 29 a 24, Bologna dai 32-34°C fino a 28 gradi.

«Il Sud Italia e le regioni centrali resteranno ancora a guardare, sperando in un po' di refrigerio atteso infine anche qui nel corso del weekend del 7 e 8 Luglio quando temporali e grandinate porteranno subbuglio un po’ ovunque su tutte le regioni, per la rabbia di chi voleva il caldo e per la gioia dei più sensibili».

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA