home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

San Cataldo, il carabiniere era la "talpa" dei clan

San Cataldo, il carabiniere era la "talpa" dei clan

E’ indagato per concorso esterno all’associazione mafiosa il carabiniere Domenico Terenzio, della Tenenza di San Cataldo, arrestato da suo colleghi nell’ambito dell’inchiesta 'Pandorà della Procura di Caltanissetta. A svelare la sua 'collaborazionè con il presunto 'comitato d’affarì intercettazioni eseguite da personale dell’Arma di Caltanissetta dalle quali emergeva che il loro collega «informava esponenti di vertice del sodalizio mafioso o, in caso di detenzione, i loro congiunti, su attività di indagine un corso e di altri procedimenti». Nei suoi confronti gli accertamenti eseguiti hanno permesso di cristallizzare nei confronti del carabiniere indagato oltre alla rilevazione di segreti d’ufficio e di falso anche la più grave imputazione di concorso esterno in associazione mafiosa. Reati per i quali la Dda della Procura di Caltanissetta ha chiesto ed ottenuto dal Gip l’emissione della misura cautelare della custodia in carcere. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa