home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Caltagirone, mediatrice culturale
rifiuta avance: afghano la malmena

L'uomo aveva conosciuto la donna, una 28enne italiana, due anni fa nel Cara di Mineo: ieri nella centrale via Santa Maria di Gesù l'ha bloccata e, dopo avere tentato di baciarla, le ha dato una testata sul naso procurandole una frattura. L'extracomunitario, un 24enne, è stato arrestato dai carabinieri per atti persecutori e lesioni personali

Caltagirone, mediatrice culturalerifiuta avance: afghano la malmena

CALTAGIRONE - Non accettando il rifiuto di una relazione sentimentale da parte di una mediatrice culturale italiana 28enne conosciuta nell'agosto del 2016 nel Cara di Mineo, un afghano di 24 anni l’ha raggiunta e bloccata, e dopo l’ennesimo tentativo di baciarla, le ha dato una testata sul naso e alcune ginocchiate all'addome, procurandole una frattura ossea al naso giudicata guaribile in otto giorni. E' accaduto ieri sera a Caltagirone (Catania), in via Santa Maria di Gesù, nei pressi dell’Educandato San Luigi. Il giovane è stato arrestato dai carabinieri per atti persecutori e lesioni personali.

La donna già il 29 giugno scorso aveva sporto querela nei confronti del giovane per le continue minacce, offese, maltrattamenti e pedinamenti. I militari, che da tempo controllavano la 28enne, sono immediatamente intervenuti sul posto bloccando l’aggressore, scongiurando così ulteriori peggiori conseguenze.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • sebin5

    13 Luglio 2018 - 12:12

    gino strada dove sei? Se fosse successo a tua figlia. W SALVINI

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa