home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Avola, denunciato il complice 21enne del mancato killer

Dopo l'arresto di un 24enne accusato di avere sparato per motivi passionali a un 45enne, la Polizia ha identificato uno degli amici che lo avrebbero spalleggiato

Avola, denunciato il complice 21enne del mancato killer

I poliziotti del commissariato di Avola hanno individuato nel giro di 4 giorni e denunciato I. B. di 21 anni residente ad Avola e già conosciuto alle forze di polizia. E' ritenuto il complice di Antony Calvo, il 24enne netino fermato il 12 luglio, per il  ferimento di una persona con un colpo di arma da fuoco. La vittima è il 45enne avolese, attinto di striscio alla tempia. Calvo avrebbe agito in preda all'ira dopo avere avuto un litigio con il destinatario del proiettile calibro 9 recuperato dagli investigatori nella vicina spiaggia sul lungomare di Avola.

Alla base dell'attentato ci sarebbe una questione passionale. Secondo quanto fino a questo momento ricostruito dai poliziotti del locale commissariato, i dissapori tra i due andavano avanti da circa 3 mesi da quando cioè la vittima dell'aggressione avrebbe affrontato in diverse circostanze Calvo, diffidandolo dall'importunare la moglie. Discussione che nella giornata di giovedì sarebbe stata piuttosto animata tra i due ma come le altre sembrava essersi chiusa lì. Calvo si sarebbe allontanato ma poco dopo è tornato in contrada Zuccara, nelle adiacenze del porticciolo di Avola, a bordo di un'automobile, in compagnia di altre persone, che i poliziotti stanno cercando di identificare.

Da quanto ricostruito dagli investigatori, con l'ausilio delle immagini tratte dalle telecamere della videosorveglianza che si trovano in zona, alla vista dell'uomo, Calvo è tornato sul luogo a bordo di un'auto, alla cui guida, secondo gli investigatori ci sarebbe stato il 24enne denunciato. Calvo avrebbe impugnato una pistola calibro 9 e sporgendosi dal finestrino ha sparato un colpo all'indirizzo del malcapitato non prima di avergli gridato qualcosa.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa