home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Ciclisti e centauri in piazza per dire no ai divieti

Il Comune di Agrigento, in autotutela, ha interdetto al transito decine di strade. Il sindaco, che non condivide l'iniziativa degli uffici, ha spiegato che l'Amministrazione non ha i fondi per effettuare le riparazioni

Ciclisti e centauri in piazza per dire no ai divieti

Almeno duecento persone a bordo di moto e bici si sono date appuntamento davanti all’ex ospedale psichiatrico del viale della Vittoria per dire “basta” alle ordinanze di inibizione al transito delle due ruote in città.

L’iniziativa, nata e organizzata totalmente sui social è partita dalla protesta dell’avvocato Pierluigi Cappello, presidente del Codacons di Agrigento e motociclista.

“Essere riuscito, con così poco preavviso e senza mezzi, a portare così tante persone in piazza è senza dubbio un importante risultato – ha spiegato -, ma adesso vogliamo che chi ci amministra ci ascolti. Non è possibile unicamente chiudere le strade pericolose alle due ruote per scaricare di responsabilità qualcuno: è necessario riparare le buche non solo delle arterie oggi oggetto di ordinanza, ma anche di quelle percorribili ma comunque pericolose. Se non ci sono i soldi che si ricorra alla Protezione civile ma si faccia qualcosa”.

Il corteo, partito appunto dal viale della Vittoria, ha raggiunto piazza Pirandello (i mezzi con due percorsi distinti, bici lungo la via Atenea e gli altri seguendo via Gioeni) per poi percorrere le strade (quelle senza ordinanza) che consentono di raggiungere il porticciolo di San Leone.

La posizione dell’Amministrazione sul tema è arcinota: le ordinanze sono frutto di una decisione diretta e personale del settore Lavori Pubblici non condivisa con sindaco e giunta, i quali, tuttavia, non hanno a disposizione fondi per riparare le buche e sarebbero semmai possibilisti su ordinanze meno restrittive.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa