home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Modica, foto di Mussolini in un bar: associazione offre legale al titolare

L'immagine del Duce rimossa dai carabinieri e il proprietario dell'esercizio denunciato per apologia del fascismo. Per "Ragusa in Movimento" è «la cartina di tornasole di una società falsa e perbenista»

Modica, foto di Mussolini in un bar: associazione offre legale al titolare

MODICA - Dopo la rimozione della foto di Mussolini da un bar di Modica (Ragusa), da parte di carabinieri chiamati da una cliente, l’associazione "Ragusa in Movimento" ha deciso di offrire patrocinio legale gratuito al titolare del bar che è stato denunciato per apologia del fascismo. L'associazione è pronta a mettere a disposizione del titolare l'avvocato Michele Savarese.

Il presidente dell’associazione, Mario Chiavola, dice: «Cosa non fare per suscitare un facile applauso e per qualche like in più sui social anche se chi ci va di mezzo è un umile commerciante nella cui azienda lavorano circa 10 famiglie modicane. L’atteggiamento della studentessa, scandalizzata da una foto del duce esposta in un bar di Modica, è la cartina di tornasole di una società falsa e perbenista. In un contesto in cui la maggior parte della gente non arriva a fine mese, ci si indigna per un’immagine con aforisma appesa al muro e per lo spauracchio del ritorno del fascismo, ormai morto e sepolto da oltre 70 anni».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 2
  • mr_bytes

    13 Agosto 2018 - 04:04

    Non vedo cosa c'entri la gente che non arriva a fine mese, esporre foto del duce è reato e va perseguito, "Ragusa in movimento" si occupi delle persone bisognose e non interferisca con le forze dell'ordine.

    Rispondi

  • enzo1361

    13 Agosto 2018 - 10:10

    Per la foto del duce chiamano i carabinieri,se poi vedono commettere un qualsiasi reato ,tutti zitti e ciechi falsi perbenisti come dice il sigor Chiavola con cui sono pienamente d'accordo, è ora di smetterla con questa storia del ritorno del fascismo,i morti non tornano.

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa