home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Il "marcio" nei rifiuti a Catania,
Legambiente premia Panvino (Dia)

Riconoscimento nazionale al capo centro della Direzione investigativa antimafia della Sicilia orientale per l'inchiesta "Garbage Affair". Premiati anche il sindaco anti-abusivi di Altavilla Milicia e il medico del porto di Pozzallo

Renato Panvino, capo centro Dia Catania

CATANIA - E’ stato assegnato alla Direzione investigativa antimafia (Dia) di Catania, diretta dal primo dirigente della polizia di Stato Renato Panvino, il prestigioso premio nazionale "Ambiente e legalità" di Legambiente. Il riconoscimento è stato assegnato per "l'inchiesta "Garbage Affair" (la delicatissima indagine che ha messo in luce gli intrecci di corruzione e malaffare nella gestione dei rifiuti al Comune di Catania) e per «il lavoro svolto con particolare efficacia e dedizione nel contrasto alle varie forme di criminalità ambientale». La premiazione si è svolta a Rispescia (Grosseto) nell'ambito della manifestazione "Festambiente", il festival internazionale di Legambiente dedicato all'ecologia e alla solidarietà.

«Mi sento onorato e orgoglioso per questo premio - ha affermato Renato Panvino - e ringrazio Legambiente per aver voluto assegnare questo importante riconoscimento alla Dia, che condivido con gli uomini e le donne della Direzione investigativa antimafia, che rappresento, che ogni giorno si prodigano per ripristinare i valori della legalità».

La consegna dell’attestato è stata preceduta dal dibattito “Prima la giustizia. Per un’Italia fondata sulla corresponsabilità nella lotta alle mafie e alla corruzione” al quale hanno partecipato numerose autorità. 

Fra i premiati anche lo scrittore Roberto Saviano. Un riconoscimento anche il medico marittimo del porto di Pozzallo, Vincenzo Morello, «per lo straordinario lavoro di soccorso a decine di migliaia di migranti giunti attraverso il mar Mediterraneo, un gesto concreto di ecologia sociale, approccio indispensabile per affrontare le sfide globali che vedono parimenti vittime, uomini e ambiente». Un altro siciliano premiato è il sindaco di Altavilla Milicia (Palermo) Giuseppe Virga, per aver portato avanti l'abbattimento di villette abusive sulla spiaggia comunale.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa