home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Falò, concerti, balli, food, eventi e cultura:
ecco dove andare in Sicilia a Ferragosto...

L'Isola, stracolma di turisti, aperta per ferie: dal “white party” al mare alla Sagra dell'Arancino, e dalle "immersioni" nella natura dei Nebrodi alle aperture straordinarie di più musei, appuntamenti per tutti i gusti. Ma occhio per chi la sera del 14 andrà su una spiaggia: varie ordinanze impongono divieti

Falò, concerti, balli, food, eventi e cultura:ecco dove andare in Sicilia a Ferragosto...

CATANIA - In bilico tra il divertimento sfrenato della notte e le giornate al mare che in molti paesi lasciano il passo alle processioni dell’Assunta. È il Ferragosto che tra molto profano e poco sacro si prepara a segnare, come ogni anno, il clou dell’estate. Originato da una celebrazione in onore di Ottaviano Augusto, primo imperatore romano, e poi accolto dalla Chiesa cattolica che decise di celebrare il 15 agosto l’Assunzione di Maria Vergine, il Ferragosto non ha mai perso il proprio fascino.

In questo 2018 la Sicilia, sulla scia dell’incremento del turismo nell'Isola che nel 2017 ha toccato i 14,7 milioni di presenze con un aumento del 7,3% rispetto all'anno precedente, si prepara al gran pienone. Anche perché, secondo il portale di prenotazioni turistiche Booking.com la Trinacria è in cima alle destinazioni più economiche, trasporti esclusi naturalmente. Una prenotazione last-minute, dice uno studio condotto sui prezzi degli alloggi presenti nel sito, ha un costo medio di 126 euro a notte con Catania e Messina che con 90 euro sono le più economiche e Panarea con 394 euro la più cara insieme a tutte le altre località delle Eolie e delle Egadi. In mezzo ci sono Palermo, Agrigento, Siracusa, Cefalù, Giardini Naxos, Lampedusa e San Vito Lo Capo, ma non è facile trovare una stanza libera se in località come Taormina, Marsala, Sciacca, Siracusa, Cefalù e San Vito Lo Capo le percentuali d’occupazione registrate sono vicine al 100%. E il meteo dovrebbe essere clemente con il sole che potrebbe a tratti essere coperto da qualche nuvola passeggera, ma nulla di più.

FRA NOTTE E GIORNO. Sono tanti gli appuntamenti isolani del 14 agosto. Non c’è lido, ristorante, parco dei divertimenti o discoteca che non abbia organizzato il proprio appuntamento esclusivo ad alto tasso di divertimento. Da Catania a Palermo, passando per tutte le altre province, la notte di Ferragosto significa musica e balli scatenati per tutti i gusti. A Catania c’è chi organizza party “in bianco” con cena di gala e annesso accesso a piscina e Spa oppure musica live non stop con possibilità di scegliere tra sound diversi o dedicarsi al beach volley notturno. Si balla gratuitamente sul lungomare di Cefalù con i concerti e i dj set del "Summer Breeze". A Rosolini, sempre a ingresso libero, invece, è di scena il concerto di Deborah Iurato in concomitanza con uno dei giorni dedicati alla Sagra dell’Arancino. Se non siete tipi da mare l’alternativa è la montagna con escursioni notturne nei boschi di querce e aceri raggiungibili da Castelbuono, la “Musica senza confine” a Piano Battaglia, sempre sulle Madonie. A Petralia Sottana a essere celebrate, fino al 19 agosto, in un apposito Festival sono le tradizioni popolari con spettacoli teatrali, di danza e di musica. Nel Parco dei Nebrodi gli appassionati del trekking possono trascorrere le “Notti in tenda” con conseguente immersione nella natura. L’appuntamento con la musica classica è allo Steri di Palermo con la pianista Valentina Lisitsa e il violinista istraeliano Guy Braunstein.

ATTENZIONE ALLE ORDINANZE. Chiunque, poi, può scegliere punti di osservazione perfetti per ammirare il tramonto del 14 sera e l’alba del 15. L’importante è informarsi sulle ordinanze nei vari Comuni perché molti sindaci (anche su indicazioni dei prefetti) hanno emesso diverse circolari di divieti per permettere a tutti di trascorrere un Ferragosto tranquillo e senza incidenti.A Marsala, per esempio, sarà vietato accendere fuochi in spiaggia. In tutti i comuni rivieraschi di Agrigento sono vietati falò, barbecue, il montaggio di tende e campeggi di ogni genere, nonché la vendita di alcool e bevande in bottiglie di vetro.

FERRAGOSTO DI CULTURA. Non solo mare o montagna, il giorno di Ferragosto in Sicilia potrà essere dedicato anche alla cultura. A Catania è prevista l’apertura straordinaria dei musei delle Ciminiere, quello del Cinema sarà aperto dalle 10 alle 18, quello dello Sbarco in Sicilia - 1943 fino alle 16. Aperti anche il Castello Ursino fino alle 19; il Palazzo della Cultura fino alle 20; il Museo Emilio Greco e la Casa natale di Vincenzo Bellini fino alle 13. A Palermo sarà aperta la Galleria d'Arte Moderna, il Complesso monumentale dello Spasimo, la Zac – Zona arti contemporanee all’interno dei Cantieri Culturali alla Zisa e Palazzo Branciforte. Aperti (anche il 14) il Teatro Massimo e il Politeama Garibaldi con possibilità di visite guidate.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa