home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Ferragosto in Sicilia tra acquazzoni, traffico sostenuto e bagnanti incauti...

Temporale notturno nella parte tirrenica dell'Isola, poi ad ora di pranzo è toccato a Catania ed al suo hinterland. Due incidenti sulla Palermo-Mazara del Vallo: circolazione paralizzata. Bagno in mare di tre persone dopo aver mangiato e bevuto: a salvarle, sub dei vigili del fuoco. Due barche a vela e uno yacht in difficoltà al largo di Lipari per il mare agitato lanciano Sos: sugli scafi complessivamente 6 adulti e 4 bambini, tutti trasbordati su mezzi della capitaneria

Ferragosto in Sicilia: un po' di nuvole, traffico sostenuto e bagnanti incauti...

PALERMO - Qualche acquazzone notturno, nella parte tirrenica della Sicilia, e un po' di nuvole che ancora persistevano stamattina ma che non hanno allontanano i vacanzieri dalle spiagge di quella zona. Il sole l'ha fatta da padrone, invece, nella parte meridionale dell’Isola, e per la prima parte della giornata anche a Catania: ma intorno ad ora di pranzo, puntuale come un piatto di pasta, sulla città dell'Etna e sul suo hinterland - ed in particolare sui paesi rivieraschi e su quelli sui fianchi del Vulcano - tuoni, fulmini e acqua peggio che a secchiate. Insomma, un temporale davvero violento che ha colto molti di sorpresa e che ha trasformato le strade del capoluogo catanese in autentici torrenti in piena. Così il (pazzo) Ferragosto meteorologico in Sicilia.

Sulle strade, poi, traffico ovunque sostenuto, soprattutto nelle prime ore della giornata. Ma circolazione paralizzata da due incidenti sull'A29 Palermo-Mazara del Vallo in direzione del capoluogo isolano: uno si è verificato poco prima dell’allacciamento con l’aeroporto di Punta Raisi, nei pressi di Cinisi, con due auto coinvolte e feriti che sono stati soccorsi dai sanitari del 118; l’altro a Capaci, con due persone ferite.

Quanto ai turisti, si registra dappertutto un numero consistente di presenze, con località come Lampedusa, Pantelleria, Cefalù che contano picchi d’affluenza. Oggi, per altro, si possono anche visitare siti archeologici e musei. E in particolare a Palermo, quest’anno Capitale italiana della cultura, sono numerose le iniziative culturali, a partire dalle attività di «Manifesta» e quelle ad essa collaterali.

Sub dei vigili del fuoco, nella notte hanno soccorso nel Palermitano tre persone che, durante i festeggiamenti in spiaggia per il Ferragosto e dopo aver mangiato e bevuto, hanno fatto il bagno e si sono trovate in difficoltà. Quasi spariti alla vista, gli amici che erano a riva hanno chiamato i soccorsi. Gli interventi sono avvenuti a Isola delle Femmine e sul lungomare di Carini in provincia di Palermo. Affidati ai sanitari del 118, sono stati condotti in ospedale.

Infine, due barche a vela e uno yacht in difficoltà per il mare agitato, al largo di Lipari, sono stati soccorsi - sempre in nottata - dalla Guardia costiera. A bordo c'erano 6 adulti e 4 bambini, trasbordati sui mezzi della capitaneria. Le barche hanno lanciato Sos quando si trovavano al largo di Calandra e di Marina Corta. All'alba alle Eolie c'è stato un acquazzone che ha colto di sorpresa i circa 100 mila turisti che affollano le 7 isole dell’arcipelago.

FOTO DI ORIETTA SCARDINO

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa