home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, palpeggiano due ragazzine in una spiaggia: arrestati tre indiani

Le molestie, alla Plaia, sono state denunciata dalla madre di una delle due vittime, che sono amiche tra di loro. I tre uomini - di 26, 28 e 41 anni - sono finiti in carcere accusati di violenza sessuale

Catania, palpeggiano due ragazzine in una spiaggia: arrestati tre indiani

CATANIA - Tre indiani, di 26, 41 e 28 anni, sono stati fermati da personale delle Volanti della polizia a Catania per violenza sessuale su due minorenni. L’aggressione a sarebbe avvenuta nella spiaggia libera numero 1 della Plaia ed è stata denunciata dalla madre di una delle due vittime, che sono amiche tra di loro.

Secondo l’accusa i tre, sprovvisti di permesso di soggiorno e senza occupazione, avrebbero dapprima molestato verbalmente le due ragazzine e successivamente le avrebbero palpeggiate. Le due vittime, nonostante lo shock, piangendo hanno fornito indicazioni utili alla polizia per individuare i tre extracomunitari in uno spogliatoio del lido. I tre sono stati fermati e condotti in carcere.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • enzo1361

    16 Agosto 2018 - 14:02

    Al loro paese gli avrebbero tagliato le mani.Qui solo una denuncia,viva l'italia degli immigrati che fanno quello che vogliono.

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa