home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Ribera, a casa nascondeva strumenti musicali e pc rubati nelle scuole

Denunciato dai carabinieri per ricettazione un giovane romeno di 17 anni

Ribera, a casa nascondeva strumenti musicali e pc rubati nelle scuole

Quando hanno scoperto il “tesoro” che il giovane romeno custodiva a casa, i Carabinieri di Ribera hanno subito pensato ai vari furti avvenuti negli ultimi tempi, in diverse scuole riberesi, tra cui gli istituti “Navarro” e “Don Bosco”, dove i balordi hanno rubato per lo più strumenti musicali, in particolare violini e trombe, ma anche notebook ed attrezzatura elettronica varia.

Nelle ultime ore, nel frattempo, era scattato un massiccio dispositivo di controllo del territorio disposto dal Comando Provinciale Carabinieri Agrigento, nel corso del quale i Carabinieri della Tenenza di Ribera avevano intensificato anche i posti di blocco in orario notturno. Nel corso di questi controlli, è stato fermato un giovane romeno, 17 enne, beccato subito in possesso di un notebook occultato dentro uno zaino.

A quel punto, i militari dell’Arma hanno fatto scattare d’iniziativa una perquisizione presso l’abitazione i cui vive il minore, nel corso della quale, in un sottoscala ispezionato dai militari, è saltato fuori un consistente quantitativo di oggetti, in particolare strumenti musicali, violini e trombe, notebook ed attrezzatura elettrica varia, in gran parte già riconosciuto dal personale addetto agli istituti scolastici che avevano subito i furti.

Il valore della refurtiva recuperata dai militari, ammonta a circa  5.000 euro. Con l’accusa di “Ricettazione”, per il 17 enne romeno è subito scattata una denuncia alla Procura.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP