home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Morte Scieri, resta ai domiciliari l'ex parà accusato del delitto

Alessandro Panella era stato arrestato lo scorso primo agosto nell'ambito dell'inchiesta sulla vicenda del militare di Siracusa trovato cadavere nel 1999 nella caserma Gamerra di Pisa

Morte Scieri, resta ai domiciliari l'ex parà accusato del delitto

Emanuele Scieri

Resta agli arresti domiciliari Alessandro Panella, 39 anni, di Cerveteri (Roma), l’ex caporal maggiore fermato il primo agosto scorso per la morte di Emanuele Scieri, il 26enne parà di leva, originario di Siracusa, trovato privo di vita il 16 agosto 1999 nella caserma Gamerra a Pisa.

Il tribunale del riesame di Firenze ha rigettato la richiesta di revoca della misura di custodia cautelare presentata dalla difesa di Panella il quale, davanti ai giudici fiorentini, aveva ribadito la sua estraneità alla morte di Scieri.

La conferma degli arresti domiciliari era stata chiesta dalla procura di Pisa, che l’anno scorso ha riaperto le indagini sulla morte di Scieri, indagando, oltre a Panella, altre due persone.  Il tribunale del riesame si è preso 45 giorni di tempo per depositare le motivazioni della sua decisione.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa