home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Sequestro del cellulare al cronista, ispezione alla Procura di Catania

L'ha disposta il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede. La vicenda è legata alle notizie diffuse da Salvo Palazzolo di Repubblica sul falso pentito Scarantino

Sequestro del cellulare al cronista, ispezione alla Procura di Catania

Il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, ha incaricato gli ispettori del ministero di compiere accertamenti sulla perquisizione a casa del cronista di Repubblica Salvo Palazzolo, disposta dalla Procura di Catania, nel corso della quale gli è stato anche sequestrato il cellulare.  Palazzolo è indagato per rivelazione di notizie. Il provvedimento è collegato alla pubblicazione di un articolo, nel marzo scorso, sulla chiusura dell’inchiesta sul depistaggio del pentito Vincenzo Scarantino nell’ambito delle indagini sulla strage di via D’Amelio.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa