home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Palermo, morta nell'attesa dell'ascensore, disposta l'autopsia

La Procura ha anche sequestrato l'impianto dell'ospedale di Villa Sofia dove la donna era stata portata a causa di un attacco cardiaco

Palermo, morta nell'attesa dell'ascensore, disposta l'autopsia

Ospedale Villa Sofia a Palermo

Sarà l’autopsia disposta dalla procura di Palermo a stabilire le cause della morte di Giuseppa Gambino, 62 anni, deceduta dopo due esami alle coronarie nell’ospedale Villa Sofia per un presunto infarto.

La donna, morta tre ore dopo l’ingresso in ospedale, secondo il fratello Damiano, sarebbe rimasta circa 20 minuti in barella dentro l'ascensore che non rispondeva ai comandi e invece di andare al settimo piano scendeva a -2 e poi risaliva fermandosi ai vari piani.

«Un guasto che era noto a tutti - dice il familiare - Anche quando sono venuti i pompieri è accaduta la stessa cosa. Quella di mia sorella è una vita rubata. Vogliamo giustizia anche per evitare altri casi». La polizia ha sequestrato l’ascensore per permettere l’ispezione dei vigili del fuoco. Oltre all’inchiesta della procura, anche la direzione sanitaria ha aperto un’indagine.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa