home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Fondi periferie stoppati, Agrigento insorge: «Faremo causa al governo»

L'annuncio del sindaco Firetto: «Abbiamo già dato mandato agli uffici di procedere con un’azione legale, così come stanno facendo le altre città italiane colpite da questa sconsiderata decisione»

Fondi periferie stoppati, Agrigento insorge: «Faremo causa al governo»

AGRIGENTO - «Anche Agrigento farà causa al governo Conte sui fondi per le periferie». Ad annunciarlo è il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto. «Ormai è certo: sedici milioni di euro, fondi statali, sono stati scippati ai cittadini di Agrigento. Complessivi 33 milioni di euro d’investimenti (perché ai fondi statali si sarebbero aggiunti anche i soldi dei privati) sono stati bloccati con decreto dal governo. Faremo causa per difendere il diritto degli agrigentini a un futuro di rinascita - ha spiegato il sindaco di Agrigento -. Abbiamo già dato mandato agli uffici di procedere con un’azione legale, così come stanno facendo le altre città italiane colpite da questa sconsiderata decisione»

«Ci sentiamo presi in giro. È un gesto irresponsabile che tra l'altro - ha quindi sottolineato Firetto - ha avuto il lasciapassare di parlamentari agrigentini e siciliani, a quanto pare così distratti da farsi sfuggire uno storno di appena 1,6 miliardi di euro destinato ad appena 330 Comuni».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa