home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Dimenticarono garza nello stomaco di una donna: arrivano 5 condanne

Il Tribunale di Ragusa ha inflitto due mesi di reclusione ciascuno a tre medici e due infermieri all'epoca dei fatti in servizio nell'ospedale "Maggiore" di Modica

Dimenticarono garza nello stomaco di una donna: arrivano 5 condanne

RAGUSA - Dimenticarono una garza all'interno dello stomaco di una donna che avevano operato e per questo errore tre medici e due infermieri, all'epoca dei fatti, in servizio nell'Ospedale "Maggiore" di Modica, sono stati condannati dal Tribunale di Ragusa a due mesi di reclusione ciascuno. La paziente nei quindici giorni successivi accusò un’occlusione intestinale. La garza fu poi asportata in una operazione effettuata nell'ospedale «Civile» di Ragusa.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 2
  • Urologo

    26 Settembre 2018 - 20:08

    Purtroppo in sala operatoria durante gli interventi non facevano la conta garze prima e alla fine dell'intervento. È una attenzione da fare molto importante. Le nostre bravissime infermiere lo fanno sempre. A me è capitato una volta alla fine di una prostatectomia radicale, l'infermiera mi disse che mancava una garza, ho fatto una radiografia sul letto operatorio prima di chiudere l'addome e ho trovato la garza.Credo che la conta garze debba essere una procedura obbligatoria da fare prima e alla fine delle operazioni chirurgiche, purtroppo i nostri grandi direttori universitari non hanno mai insegnato a fare la conta garze e forse ancora in tanti ospedali universitari della Sicilia come Catania la conta garze non si fa con gravi rischi per i pazienti.

    Rispondi

  • Urologo

    26 Settembre 2018 - 20:08

    Purtroppo in sala operatoria durante gli interventi non facevano la conta garze prima e alla fine dell'intervento. È una attenzione da fare molto importante. Le nostre bravissime infermiere lo fanno sempre. A me è capitato una volta alla fine di una prostatectomia radicale, l'infermiera mi disse che mancava una garza, ho fatto una radiografia sul letto operatorio prima di chiudere l'addome e ho trovato la garza.Credo che la conta garze debba essere una procedura obbligatoria da fare prima e alla fine delle operazioni chirurgiche, purtroppo i nostri grandi direttori universitari non hanno mai insegnato a fare la conta garze e forse ancora in tanti ospedali universitari della Sicilia come Catania la conta garze non si fa con gravi rischi per i pazienti.

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa