home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Siracusa, Tribunale dà pensione a dieci lavoratori "esposti" all'amianto

Sancito il diritto al prepensionamento per gli operai delle Industrie Meccaniche Siciliane

Siracusa, un'altra vittima dell'amianto killer

SIRACUSA. Il Tribunale di Siracusa, sezione Lavoro, ha condannato l’Inps a riconoscere il diritto alla pensione a dieci lavoratori esposti ad amianto nelle industrie meccaniche siciliane. L’Inps è stato anche condannato al pagamento delle spese legali.

«Il Tribunale ha stabilito che i lavoratori delle industrie meccaniche siciliane hanno diritto al prepensionamento per esposizione ad amianto. Ora si apre un nuovo orizzonte per le vittime dell’amianto di Priolo Gargallo, soprattutto per i lavoratori delle industrie meccaniche siciliane. Propongo una mobilitazione, una class action, per assicurare ai lavoratori di Priolo esposti ad amianto un giusto riconoscimento», dice Calogero Vicario, coordinatore regionale Osservatorio nazionale amianto Sicilia.

«In questo caso sono 10, ma ce ne sono altre migliaia che hanno visto negati i loro diritti al prepensionamento. Ritengo che l’Inps debba riconoscere il prepensionamento a tutti gli altri lavoratori», aggiunge l’avvocato Ezio Bonanni, presidente nazionale Ona.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa