home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania e Augusta i primi porti italiani anti hacker

Il progetto, messo a punto dalla Leonardo, è pronto e la partenza è prevista tra fine anno e l’inizio del 2019

Catania e Augusta i primi porti italiani anti hacker

I porti siciliani di Catania e Augusta saranno i primi in Italia, e fra i primi in Europa, ad avere una protezione contro gli attacchi hacker. Il progetto, messo a punto dalla Leonardo, «è pronto e la partenza è prevista tra fine anno e l’inizio del 2019». Lo ha detto oggi a Chieti Andrea Campora, responsabile della linea di business Cyber securit & Ict di Leonardo.

«Quello allo studio in Sicilia è uno dei primi progetti sulla cybersicurezza dei porti», ha detto ancora Campora riferendosi al progetto allo studio con l’Autorità portuale della Sicilia orientale. L’obiettivo è applicare le tecniche della sicurezza informatica ai processi tipici dei porti, come quelli che riguardano le informazioni sulle merci. Diventerà più difficile manipolare i dati relativi alla merce trasportata nei container, facendo passare ad esempio per carichi di bassa priorità carichi in realtà pericolosi.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa