Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Catania, "educatore" in parrocchia adesca un dodicenne: arrestato

Di Redazione

CATANIA - Approfittando del suo ruolo di educatore in una parrocchia e un’associazione cittadina, un giovane di 24 anni avrebbe adescato un ragazzino di dodici anni conosciuto tre anni prima, che «sarebbe stato oggetto di morbose attenzioni sessuali». Il giovane è stato arrestato dalla Polizia di Stato di Catania, che ha eseguito una ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal Gip.

Pubblicità

L’arresto è avvenuto sabato scorso ma è stato reso noto solamente stamane. Le indagini, cominciate dopo che la giovane vittima si è confidata con il padre, che ha presentato denuncia al Commissariato Nesima, si sono svolte sotto la direzione della Procura di Catania e «hanno permesso di cristallizzare l’intero quadro probatorio nei confronti dell’educatore nel quale hanno trovato conferma le accuse mosse nella denuncia».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA