Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

La mediazione applicata anche alle controversie con la pubblica amministrazione

Di Giuseppe Recca

“Soluzioni alternative alle controversie e Pubblica Amministrazione". È questo il titolo del convegno in programma giovedì 25 ottobre, a partire dalle ore 15,30, nell’Aula Magna della Corte di Appello di Palermo (piazza Vittorio Emanuele Orlando).

Pubblicità

L’evento, coordinato dal dottor Pierangelo Bonanno referente della sede Concilia Lex di Palermo e patrocinato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Palermo, si propone di approfondire il tema dell’applicazione della mediazione nelle controversie che coinvolgono la pubblica amministrazione.

All’iniziativa parteciperanno in qualità di relatori: il giudice del TAR Sicilia, dottor Giuseppe La Greca, che esaminerà la più recente giurisprudenza a supporto dell'utilizzo della mediazione da parte delle P.A.; il dottor Vito Antonio Bonanno, segretario generale del Comune di Alcamo, che analizzerà gli aspetti operativi del funzionario chiamato a concludere un accordo stragiudiziale; l'avvocato Maria Beatrice Miceli, segretario dell'Associazione Avvocati Amministrativi di Sicilia, che si soffermerà sugli aspetti tecnici della procedura.

L’istituto della mediazione, oggetto attualmente di valutazione da parte del Ministero della Giustizia, potrebbe apportare numerosi vantaggi nelle controversie con le PA, come il contenimento dei costi per le parti in conflitto e una maggiore rapidità della risoluzione.

La partecipazione all’evento è gratuita e darà diritto al riconoscimento di tre crediti formativi per gli iscritti all’Ordine degli Avvocati.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA