Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Misterbianco, spacciava marijuana nel parco giochi di villa comunale

Di Redazione

MISTERBIANCO - Sorpreso da carabinieri a spacciare droga davanti ai bambini e genitori nel parco giochi della villa comunale di Misterbianco (Catania), è finito in manette un 25enne, Francesco Privitera. Il giovane, già coinvolto nell'Operazione «Doks» dei carabinieri della Compagnia di Gravina di Catania del luglio 2017, deve rispondere di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Pubblicità

Privitera è stato notato mentre, in compagnia di altri giovani, riceveva i vari clienti che giungevano in macchina o a bordo di motocicli e di volta in volta andava a prendere le dosi nascoste in un foro di un muro vicino. Bloccato dai carabinieri, è stato trovato in possesso di circa 200 euro in contanti. Nel nascondiglio i carabinieri hanno trovato 21 dosi di marijuana (circa 40 grammi) ed un bilancino elettronico di precisione. In casa aveva altri 15 grammi di marijuana e materiale per confezionare le dosi. L’arrestato è stato posto ai domiciliari in attesa del processo per direttissima.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: