home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Migranti, video-selfie del "viaggio" incastra due scafisti algerini VD

Un 25enne e un 27enne alla guida del gommone condotto tre giorni fa a Lampedusa: nei loro confronti un provvedimento della Procura di Agrigento ma su indagini svolte dalle polizia di Ragusa perché dopo il loro arrivo tutti gli occupanti del piccolo battello erano stati trasferiti a Pozzallo

Migranti, video-selfie del "viaggio" incastra due scafisti algerini VD

RAGUSA - Due algerini, di 25 e 27 anni, sono stati fermati dalla Squadra Mobile di Ragusa perché accusati di essere gli scafisti del gommone con a bordo 30 migranti soccorso tre giorni fa da una motovedetta della guardia costiera e condotto a Lampedusa. Il provvedimento è stato emesso dalla Procura di Agrigento, ma le indagini svolte dalla polizia di Ragusa perché i 30 migranti sono stati poi trasferiti, assieme ad altri 58, a Pozzallo.

Una svolta alla identificazione dei due presunti scafisti è giunta da un video-selfie girato da uno migrante, di origini marocchine, che per documentare le fasi di viaggio, ha inquadrato più volte i due indagati mentre conducevano il natante. Secondo i testimoni i due fermati hanno condotto l’imbarcazione partita dalle coste libiche.

Identificata anche una marocchina che è stata arrestata sempre dalla Squadra Mobile di Ragusa perché ha fatto ingresso clandestinamente nonostante fosse stata espulsa dall'Italia. La donna ha precedenti per reati contro il patrimonio ed era già stata respinta per aver tentato un ingresso irregolare a Trapani nel 2017.

Sull'arrivo degli altri 58 migranti indagini sono in corso: un egiziano sospettato di essere lo scafista è ancora presente a Lampedusa. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa