home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Default a Catania, la Regione al Comune:
«Commissario se non dichiarate dissesto»

L’assessorato regionale alle Autonomie locali intima: «Avete trenta giorni di tempo, decorso infruttuosamente tale termine si provvederà alla nomina del commissario ad acta e al conseguente avvio delle procedure sanzionatorie nei confronti del Comune»

Default a Catania, la Regione al Comune:«Commissario se non dichiarate dissesto»

CATANIA - «Alla luce del pronunciamento delle sezioni riunite della Corte dei conti dello scorso 7 novembre con relativo obbligo di dichiarare il dissesto economico finanziario del Comune di Catania, l’assessorato regionale alle Autonomie locali della Regione Siciliana, ha inviato al sindaco, al presidente del Consiglio comunale, al segretario generale, al collegio dei revisori dei conti, alla Ragioneria generale l’intimazione a deliberare il dissesto dell’ente indifferibilmente entro 30 (trenta) giorni». Lo rende noto lo stesso Comune di Catania

Nella nota, inviata per conoscenza anche al ministero dell’Interno, alla Prefettura di Catania e alla Corte dei conti, è specificato altresì che decorso infruttuosamente il termine assegnato, si provvederà alla nomina del commissario ad acta e al conseguente avvio delle procedure sanzionatorie nei confronti del Comune.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa