home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Ragusa, bloccato alla fermata del bus con 2,2 chili di cocaina

La Polizia ha arrestato un corriere della droga. Lo stupefacente, se immesso nel mercato, avrebbe fruttato almeno 300 mila euro

Ragusa, bloccato alla fermata del bus con 2,2 chili di cocaina

Trovato alla fermata del bus con 2,2 chili di cocaina nel trolley. I poliziotti della Squadra Mobile e della Squadra Volanti hanno arrestato Vincenzo Di Martino, ragusano di 58 anni per detenzione e trasporto di oltre 2.2 kg di cocaina purissima.

L’uomo è stato bloccato nel terminale dei bus di Via Zama a Ragusa. Gli investigatori hanno controllato a campione una ventina di persone e l’attenzione cadeva su un uomo che ha preso il suo trolley dalla stiva dell’autobus per portarlo con sé a bordo e proseguire il viaggio. Movimento sospetto che ha fatto scattare il controllo. Non appena im poliziotti si sono qualificati il soggetto ha iniziato a tremare, cercando in tutti i modi una via di fuga (inesistente). A quel punto è stata effettuata una ispezione del bagaglio all’interno del quale vi erano ben 2,2 chili di cocaina. Una volta condotto presso gli Uffici della Squadra Mobile l’uomo ha tentato di accampare scuse assurde. La Polizia Scientifica ha effettuato le analisi preliminari sulla sostanza stupefacente accertando la qualità (cocaina) e la quantità, 2.2 kg. La cocaina è ancora pura, quindi una volta tagliata avrebbe raggiunto quantitativi maggiori, per un valore di mercato al dettaglio di circa 300 mila euro.

Di Martino è stato condotto in carcere a disposizione della Procura della Repubblica di Ragusa.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa