home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Tir travolge auto della polizia sulla A18
e altri mezzi rimangono pure coinvolti:
tre morti e almeno 4 feriti, alcuni gravi

Tra le vittime un agente della Stradale, Angelo Spadaro, ed una donna. L'autostrada è stata chiusa in direzione Messina con uscita obbligatoria allo svincolo di Giardini: sulla statale 114 lunghe code con auto e mezzi pesanti incolonnati 

Tir travolge auto della polizia sulla A18e altri mezzi rimangono pure coinvolti:tre morti e almeno 4 feriti, alcuni gravi

ITALA - Gravissimo incidente questa notte sull'autostrada A18 Messina-Catania. Intorno alle 3.30 sulla carreggiata in direzione Messina al km 12,800 - all'altezza dei centri abitati di Scaletta Zanclea e di Itala (Messina) - si sono scontrati diversi mezzi, tra auto e tir, con un tragico bilancio: tre morti e almeno quattro feriti, questi ultimi non in pericolo di vita. Tra le vittime vi è anche un agente della Polizia stradale, Gabriele Angelo Spadaro, 55 anni, di Santa Teresa di Riva, che prestava servizio alla sottosezione di Giardini Naxos. Nell'incidente è rimasto ferito l’altro componente della pattuglia, l'assistente capo Giuseppe Muscolino. I feriti sono stati trasportati negli ospedali di Taormina e Messina. 

Secondo la polizia stradale, a provocare l’incidente sarebbe stata la presenza di gasolio nella carreggiata dell’autostrada in direzione di Messina. Coinvolti nove mezzi: sei camion, due auto e un motociclo. Inizialmente c'è stato un tir che è scivolato per la presenza del gasolio sul manto stradale, poi gli altri mezzi sono sopraggiunti in seguito impattando tra loro. Una volante della polizia si è fermata sul posto e un agente è sceso per effettuare i primi rilievi e per fermare gli altri mezzi che stavano arrivando: ed è stato a questo punto che Gabriele Angelo Spataro è stato investito da un altro autoarticolato che non è riuscito a frenare in tempo. L'uomo che era alla guida di questo tir, un 42enne, è sceso per prestare soccorso ma a sua volta è stato investito da un altro camion e poi è morto. A perdere la vita, inoltre, anche una pensionata di 80 anni seduta nel sedile posteriore di un’auto che è stata violentemente tamponata mentre era ferma. Le identità dell'autista e della pensionata non sono state rese note perché ancora non sono stati informati i familiari di uno dei due.

Sulla A18 sono giunti anche i Vigili del Fuoco di Letojanni, la Polizia mortuaria di Messina e il magistrato di turno. L'autostrada è stata chiusa in direzione Messina con uscita obbligatoria allo svincolo di Giardini e sulla statale 114 si sono formate lunghe code con auto e mezzi pesanti incolonnati. 

«Cordoglio e sentimenti di vicinanza» sono stati espressi dal sottosegretario alla Difesa Angelo Tofalo al capo della Polizia, prefetto Franco Gabrielli, appresa la notizia dell’incidente sull'autostrada A18 dove ha perso la vita un agente della polizia stradale in servizio. «Ai parenti e alla grande famiglia della Polizia - aggiunge il sottosegretario - giunga il commosso abbraccio delle donne e degli uomini della Difesa».

Gabriele Angelo Spadaro, trasportato al Policlinico di Messina, è deceduto dopo il ricovero. Lascia i genitori, una sorella ed un fratello, che è un ispettore di polizia in servizio a Messina. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP