home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Insulti sui social al poliziotto morto sulla A18: identificato autore post

Denunciato un 33enne individuato da agenti della Questura di Agrigento: sarebbe lui l'hater scagliatosi contro Angelo Spadaro, l'agente 55enne travolto e ucciso da un tir martedì scorso sull'autostrada Catania-Messina  

Insulti sui social al poliziotto morto sulla A18: identificato autore post

ROMA - E’ stato denunciato dalla Polizia l'autore dei post sui social pieni di insulti verso Angelo Spadaro, il poliziotto 55enne travolto e ucciso da un tir martedì scorso sull'autostrada Catania-Messina mentre stava soccorrendo altri camionisti rimasti coinvolti in un incidente stradale avvenuto poco prima. Si tratta, secondo quanto si apprende, di un cittadino rumeno di 33 anni che è stato identificato dagli agenti della Questura di Agrigento.

«"Che bello uno sbirro in meno" è l’orribile commento - aveva denunciato ieri Stefano Paoloni, segretario generale del Sindacato autonomo di polizia (Sap) - di un tale Christian Milano di Palermo. Lo stesso, che sul suo profilo Facebook, ha pubblicato più volte insulti e auguri di morte nei confronti delle forze dell’ordine».

Contro l’hater si era scagliato anche il ministro dell’Interno Matteo Salvini. «Sono stufo - ha scritto in un tweet - di chi insulta liberamente gli uomini in divisa. Ho chiesto alle autorità di identificare lo squallido soggetto in questione e di garantire che paghi per queste parole infami».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP