home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Migranti, Sea Watch in difficoltà. Salvini: «Ci pensi Bruxelles»

Il ministro invita Malta ad aprire il porto alla nave della ong tedesca e l'Europa a coordinare le operazioni

Migranti, Sea Watch in difficoltà. Salvini: «Ci pensi Bruxelles»

I migranti a bordo della Sea Watch 3

ROMA - «Abbiamo bisogno di un riparo, di un porto sicuro al più presto». E’ l’ennesimo appello-sos lanciato dalla nave SeaWatch3 che da 5 giorni si trova nel Mediterraneo con a bordo 47 migranti salvati al largo della Libia. «Domani - aggiunge la Ong tedesca in un tweet - è in arrivo una forte perturbazione da nord-ovest: è prevista tempesta. I nostri ospiti a bordo soffrono molto il freddo».

Secondo i tracciati radar, attualmente la nave si trova tra Malta e Lampedusa. Ma l'Italia non sembra disposta ad aprire i porti a giudicare dalla risposta di Salvini arrivata con il seguente tweet: «Sea Watch sta navigando verso Malta e le condizioni meteo sono in peggioramento. E’ necessario che Malta la accolga nel proprio porto mentre l’Olanda, che chiede agli altri paesi di far sbarcare gli immigrati, sia pronta a collaborare con La Valletta per gestire lo sbarco e l'accoglienza con la regia di Bruxelles». 

Salvini oggi è tornato anche all'attacco delle Ong: «Ci sono evidenze di contatti telefonici tra alcune persone a bordo delle navi delle Ong e alcuni trafficanti a terra». Il ministro non va oltre ma poco dopo si capisce che non fa riferimento a inchieste passate e che sta parlando di informazioni provenienti o dagli 007 o dalle forze di polizia. Dunque di notizie ancora "coperte". «Li segnaleremo a qualche procura - sottolinea - sono cose che riguardano l’autorità giudiziaria e non il ministro». La risposta delle Ong arriva da Open Arms. «Salvini hai anche le prove dei contatti tra mafia, imprese italiane e trafficanti di petrolio libici? Perché gli statunitensi sembra le abbiano».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 2
  • asteroide19

    23 Gennaio 2019 - 21:09

    Piu' chiaro di cosi'!

    Rispondi

  • Marinaio

    24 Gennaio 2019 - 17:05

    Ma nessun giornalista si preoccupa di controllare i dati? Basta andare in uno dei tanti siti meteo affidabili: oggi 24 gennaio, nel tratto di mare tra Malta e la sicilia ci sono 19 nodi di vento e onde di m 2,5 e non vento di 70 nodi e onde di 7 metri (mai viste in Mediterraneo) come ha riferito la Sea watch.

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP