home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Caso Diciotti, il tribunale dei ministri di Catania vuole procedere contro Salvini

La Procura etnea aveva chiesto l'archiviazione, ma ora è arriviata la richiesta di autorizzazione a procedere per inchiesta per sequestro di persona

Caso Diciotti, il tribunale dei ministri di Catania vuole procedere contro Salvini

CATANIA - Contraddicendo la richiesta di archiviazione presentata dalla Procura di Catania, il Tribunale dei ministri etneo ha richiesto l'autorizzazione a procedere nei confronti del ministro dell'Interno Matteo Salvini per il caso Diciotti.  La vicenda è quella dei 177 migranti della Diciotti che per diversi giorni non furono fatti sbarcare e rimasero sulla nave prima davanti a Lampedusa e poi nel porto di Catania. Ne scaturì un'inchiesta per sequestro di persona della Procura di Agrigento - con gli atti trasmessi al Tribunale dei ministri di Palermo, che ha già archiviato - e un filone che ha riguardato Catania, dove il procuratore Carmelo Zuccaro aveva chiesto l'archiviazione. Secondo Zuccaro, il ritardo nello sbarco era «giustificato dalla scelta politica, non sindacabile dal giudice penale in un caso in cui sarebbe toccato a Malta indicare il porto sicuro".

Il Tribunale dei ministri ora ha deciso di chiedere l'autorizzazione a procedere, mentre Salvini (come si evince anche dal video in alto) si era augurato che la richiesta di Zuccaro fosse accolta.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 2
  • enzo1361

    24 Gennaio 2019 - 14:02

    Ridicoli,che altro hanno scoperto per ribaltare una decisione di una procura?Lasciatelo stare il nostro ministro forse non avete capito che il vento è cambiato...

    Rispondi

    • paolo pulvirenti

      24 Gennaio 2019 - 18:06

      Il ministro delle morti in mare va fermato. Con ogni mezzo.

      Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP